Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Confini invisibili. Comunità liminali e pratiche di resistenza nella città neoliberista

Confini invisibili. Comunità liminali e pratiche di resistenza nella città neoliberista
title Confini invisibili. Comunità liminali e pratiche di resistenza nella città neoliberista
Authors , ,
Topic Human Sciences Sociology
Collection Sociologia di posizione/Studi e ricerche
Publisher Meltemi
Format
libro Book
Pages 246
Published on 2024
ISBN 9788855199513
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
20.00
 
Buy and receive in 5/10 days
Nella città neoliberista, le molteplici comunità che vi coesistono sono caratterizzate da un insieme complesso di pratiche sociali e mediali che ne modificano continuamente le identità. Si tratta di "spazi liminali", al confine tra due spazi dominanti, senza far pienamente parte di nessuno dei due: non vi sono confini chiari, né pratiche intrecciate con le aspettative sociali, le routine e le norme. Nella prospettiva della riconfigurazione degli spazi sociali liminali, questa ricerca pone attenzione ai processi di partecipazione ibridi (on site e digitali) realizzati, in corso di realizzazione e ipotizzati dagli attori sociali e istituzionali. Il volume si propone inoltre di indagare le pratiche trasformative delle comunità liminali nelle città metropolitane italiane, con una verifica costante e puntuale delle principali ipotesi di ricerca teoriche avanzate su questi ambiti e servendosi anche dei risultati raccolti nella ricerca sul campo.
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.