Your browser does not support JavaScript!

Italiani che lasciano l'Italia. Le nuove emigrazioni al tempo della crisi

Italiani che lasciano l'Italia. Le nuove emigrazioni al tempo della crisi
title Italiani che lasciano l'Italia. Le nuove emigrazioni al tempo della crisi
editors ,
topc Human Sciences Sociology
collection Mutamenti. Società e culture in transizione
publisher Mimesis
format Book
pages 242
publication 2020
ISBN 9788857557229
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
22.00
 
Buy and receive in 2/3 days
Tra un passato di emigrazione dato per archiviato e un presente di immigrazione a tratti problematico, il fenomeno degli italiani che sempre più spesso lasciano il paese è rimasto in questi anni in secondo piano. Solo recentemente il mondo della ricerca sociale ha iniziato a interessarsi ai giovani che, a causa di un mercato del lavoro fiacco e poco attrattivo, sono tornati a emigrare. Tra gli anni immediatamente precedenti all'inizio della crisi del 2009 e il 2019 la presenza italiana all'estero è aumentata del 70% e l'Italia occupa oggi la nona posizione nella graduatoria mondiale dei paesi di emigrazione. Attraverso una serie di ricerche empiriche svolte in diversi paesi, europei e del nord America, il volume dà conto delle aspettative e delle difficoltà, dei successi e degli insuccessi, dei nuovi emigranti italiani, affrontando sia il fenomeno delle emigrazioni destinate all'inserimento in un mercato del lavoro qualificato, sia delle emigrazioni che finiscono per generare lavoro poco qualificato e, in alcuni casi, anche sotto pagato.
 

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.