Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

La disumanizzazione dell'arte

La disumanizzazione dell'arte
title La disumanizzazione dell'arte
Author
Topic History , Religion and Philosophy Philosophy
Publisher Pgreco
Format
libro Book
Pages 51
Published on 2016
ISBN 9788868021603
 
Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
6.00
Pubblicato originariamente nel 1925, "La disumanizzazione dell'arte" di Ortega y Gasset è un tentativo senza precedenti di comprendere il formidabile rinnovamento introdotto dalle avanguardie del primo Novecento all'interno del panorama artistico a lui coevo. Per l'autore le avanguardie hanno promosso una nuova visione del mondo, che si è direttamente relazionata con le molteplici trasformazioni dell'epoca. Più che un diagramma di idee, però, l'opera è una pista di fenomeni, una corrente di motivazioni e di indizi ancora allo stato di fermenti, all'interno dei quali prende vita il concetto di "disumanizzazione" rivolto a definire l'estetica più recente come divorzio dal realismo romantico e naturalista per liberare l'arte stessa dai contenuti specifici che la minacciano nella sua integrità e autonomia. Ortega y Gasset ha così intuito l'orientamento fondamentale dell'esperienza estetica del Novecento, avviata febbrilmente verso l'extraumano e l'informale.
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.