Your browser does not support JavaScript!

Vita e pensiero: Università/Pedagogia e scienze dell'educazione/Ricerche

L'arte di educare l'umano

by Marisa Musaio

publisher: Vita e pensiero

pages: 160

Mentre educhiamo conosciamo persone, viviamo incontri, facciamo esperienza: l’educazione ci domanda nuovi sguardi per rispondere ai cambiamenti senza snaturarne il senso. Pur tra le crisi e i cambiamenti che attraversa il nostro tempo, un’esigenza sembra restare immutata: l’educazione ‘lavora’ nel profondo e ad essa si accompagna un significato di emancipazione che sottrae la persona alla superficialità e all’indifferenza. In questo volume, Marisa Musaio propone una rilettura pedagogica dell’umano come esito della rielaborazione che ognuno viene compiendo intorno a sé e intorno alla ricerca di un significato dell’educare. Di contro al rischio per la pedagogia di diluirsi nelle tante pedagogie inclini a indagare sempre più minuziosi e dettagliati ambiti di studio, pensare l’educazione in relazione stretta con l’umano significa recuperare l’interazione tra vita, nascita, compimento di sé e autoriflessione; significa pensare ed educare se stessi, per essere in grado di educare gli altri. Riavvalorare il legame con l’uomo induce a valorizzare le potenzialità presenti in ciascuno, affinché alimentino l’esercizio di un’arte di educare e di educarsi intesa come arte di vivere. L’affinità con l’attività artistica e poetica, lungi dal consegnare l’educazione ad un’attività distante dalla realtà, motiva similitudini creative, etiche e spirituali che restituiscono l’attenzione per il saper vedere dentro ogni persona, sentire, provare meraviglia verso la bellezza dell’umanità, prendersi cura di sé e degli altri.
16.00

Capacità

Analisi e valutazione di un fine educativo

by Wolfgang Brezinka

publisher: Vita e pensiero

pages: 144

Il termine ‘capacità’ ha una lunga tradizione nella letteratura filosofica, giuridica e pedagogica tedesca ed europea, che risale alla nozione classica di ‘virtù’, intesa come abilità di eseguire una determinata funzione o di produrre un certo effetto, in modo eccellente o perlomeno adeguato. La capacità è dunque una potenzialità propria della natura umana, che si sviluppa con l’esperienza e si affina tramite l’esercizio. Per questo motivo l’idea di capacità (fisica, psichica, intellettuale, sociale, professionale...) è stata utilizzata per definire il fondamento dell’attività educativa (ciò che in principio la rende possibile) e, al tempo stesso, il fine generale dell’educazione (ciò a cui l’educazione è concretamente orientata). Lo scopo del processo educativo consiste infatti nell’acquisizione o nell’affinamento della capacità di corrispondere alle diverse esigenze della vita, in un contesto storico e socio-culturale specifico. Questo volume di Wolfgang Brezinka, uno dei più noti filosofi dell’educazione contemporanei, va alla radice della nozione di ‘capacità’, effettuandone un’analisi linguistica e concettuale che mira a metterne a fuoco l’autentico significato, anche in confronto con altri costrutti (come ad esempio quello di ‘competenza’) oggi maggiormente in voga. Ne risulta un piccolo trattato sistematico che, coniugando rigore metodologico e chiarezza argomentativa, riesce a dimostrare la portata e le implicazioni di un concetto la cui pertinenza e utilità sono ancora intatte, e che l’attuale dibattito su sviluppo umano, diritti ed educazione sta riportando alla ribalta.
14.00

Animare con l'educazione

Scegliere ed esprimere la vita

by Livia Cadei

publisher: Vita e pensiero

pages: 136

L’animazione muove dalla fiducia nei confronti della vita e si impegna alla scoperta di questa, rintracciandola nelle sue manifestazioni più diverse, anche flebili o compromesse. Da qui deriva l’esigenza di un paradigma interpretativo che orienti a comprendere sia l’esperienza come dato da interrogare, sia la fiducia nella vita quale responsabilità promettente e feconda. La proposta animativa, concreta e ideale, è sostenuta inoltre da un’idea esigente di democrazia e procede come pratica flessibile, continuamente posta di fronte alla sfida di produrre il proprio sapere d’azione. La profonda premura nei confronti delle espressioni vitali e dei processi di emancipazione si colloca nella ricerca di un orizzonte di senso delle esperienze e qualifica la natura educativa dell’animazione. In modo particolare, questo libro si propone di indicare gli elementi di consonanza tra l’animazione e l’esperienza educativa. La pedagogia è interpellata in riferimento alle categorie interpretative adatte a comprendere il problema del senso che scaturisce dall’esperienza e, al tempo stesso, a sostenere l’autenticità delle prassi educative. Nella prospettiva educativa, l’animazione presenta una consistenza euristica che va ben oltre il semplice ‘fare’ o il ricorso alla tecnica nuova, ma sottopone al ragionamento pedagogico nuclei concettuali e pratiche sociali persuasive e di considerevole richiamo culturale.
14.00

Tra riflessione pedagogica e green marketing

Educazione, consumi, sostenibilità

by Sara Bornatici

publisher: Vita e pensiero

pages: 174

Il marketing può concorrere a educare a stili di vita sostenibili? Il volume raccoglie la sfida di una nuova alleanza tra pers
16.00

Expo Education Milano 2015

La città fertile

by Pierluigi Malavasi

publisher: Vita e pensiero

pages: 168

Comprendere significati e opportunità di Milano Expo 2015 implica riconoscerne la finalità più importante, che è principalment
15.00

Crescita umana e benessere organizzativo

Nuove prospettive di pedagogia del lavoro

by Paola Zini

publisher: Vita e pensiero

pages: 190

Nel mondo del lavoro, pur tra gli innegabili positivi cambiamenti verificatisi nel corso degli ultimi decenni, la persona continua ad essere subordinata alle esigenze economiche. Molte realtà lavorative, nonostante l’emergere dell’istanza della Responsabilità Sociale di Impresa, sembrano prescindere dal tema dell’umanizzazione dell’attività produttiva. Dinanzi alla situazione richiamata, la riflessione pedagogica è sollecitata a offrire il proprio contributo ai fini della migliore reinterpretazione del mondo del lavoro. Spetta ad essa mettere in luce le ragioni che giustificano il primato della persona sulla logica del profitto, quindi promuovere la riscoperta del lavoro come attività tipicamente umana, dotata di valore e da rendere funzionale alla crescita umana e professionale. Per sviluppare le proprie riflessioni, l’autrice ha svolto una ricerca empirica, identificando le dimensioni che favoriscono la strutturazione dell’ambiente di lavoro come spazio di vita umanizzante. Il benessere organizzativo identificato sembra scaturire dal comporsi armonico di quattro sfere di esperienza: contestuale, relazionale, gestionale e culturale. Il testo approfondisce in termini pedagogici ciascuna di esse, offrendo interessanti spunti e piste di lavoro.
19.00

Comportamento e apprendimento di maschi e femmine a scuola

publisher: Vita e pensiero

pages: 158

Nel dibattito pedagogico attuale si presta una crescente attenzione ai profili maschile e femminile in quanto tratto caratteri
18.00

Progettare competente

Teorie, questioni educative, prospettive

by Cristina Birbes

publisher: Vita e pensiero

pages: 152

Nel quadro delle trasformazioni socio-economiche attuali il volume avvalora la portata culturale e scientifica della nozione di competenza, che ricorre in mondi disciplinari e in contesti professionali diversi e ne indaga l’inevitabile polisemia concettuale. Il percorso euristico assume taluni autori e matrici teoriche rappresentative sull’argomento, rilevandone la densità pedagogica. La prima parte dello studio è centrata sull’analisi di alcuni fondamenti antropologici della competenza; la seconda delinea le ragioni pedagogiche di una progettazione competente e le implicazioni emblematiche nel mondo delle pratiche lavo rative con riferimento alla scuola. La sfida del progettare competente richiede la capacità di imparare ad apprendere per tutta la vita, offre un motivo di fiducia nel futuro e una bussola per elaborare e condurre azioni innovative. La competenza, elemento strategico nelle diverse situazioni di vita e di lavoro, necessita, per esprimersi in modo compiuto, della motivazione e di un orientamento etico-educativo. Lungi dall’essere in qualche modo esaustiva, la ricerca, condotta da un angolo di visuale pedagogico, avversa derive relativiste e strumentali e prospetta il progettare competente in riferimento allo sviluppo umano integrale, alle peculiarità dei contesti educativi e delle pratiche connesse con la formazione. Il volume si propone di comprendere se e in quale misura le competenze possano configurarsi risorsa della e per la persona, per contribuire alla costruzione di un giusto ordine della società. L’essere competente, come capitale educativo e formativo, referenzia l’integrazione tra sapere e riuscire, riconducibile alle esigenze umane di conoscenza e di relazione feconda, di visione e di valore. La coltivazione della persona, primo e ultimo testo della competenza, apre il tema allo stupore e alla scoperta, a interpretazioni del competere per e con l’altro in istituzioni giuste.
15.00

La consulenza educativa

Dimensione pedagogica della relazione d'aiuto

by Domenico Simeone

publisher: Vita e pensiero

pages: 262

La consulenza educativa è uno strumento utile per superare i problemi e aumentare la propria consapevolezza circa i compiti educativi da assolvere.
23.00

L'ambiente conteso

Ricerca e formazione tra scienza e governance dello sviluppo umano. Prefazione di Lorenzo Ornaghi

publisher: Vita e pensiero

pages: 168

Quali stili di vita favoriscono uno sviluppo equilibrato? Come promuovere in modo durevole la sostenibilità della crescita, co
15.00

Politiche pubbliche e formazione

Processi decisionali e strategie

by Renata Viganò

publisher: Vita e pensiero

pages: 238

Perché molti tentativi di riforma non sono efficaci? Come mai scuola e università appaiono sovente segnate dall'inerzia più ch
20.00

Valutare per la formazione

Lavorare con metodo nella pratica

by Cristina Lisimberti

publisher: Vita e pensiero

pages: 240

La valutazione è sempre più presente nella pratica professionale quotidiana di quanti operano nei contesti educativi e formati
20.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for the operation and useful for the purposes outlined in the cookie policy.
If you want to learn more or opt out of all or some cookies, see the cookie policy.
By closing this warning, browsing this page, clicking on a link or continuing to browse otherwise, you consent to the use of cookies.

I Agree