Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

La lingua scritta della realtà. Studi sull'estetica di Pier Paolo Pasolini

La lingua scritta della realtà. Studi sull'estetica di Pier Paolo Pasolini
title La lingua scritta della realtà. Studi sull'estetica di Pier Paolo Pasolini
Author
Topic Literature and Arts Literature and Linguistics
Collection Le sfere
Publisher Pendragon
Format
libro Book
Pages 165
Published on 2013
ISBN 9788865982525
 
Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
15.00
Testimone privilegiato della crisi italiana degli anni Settanta, Pier Paolo Pasolini è ancor oggi un autore estremamente attuale. La sua concezione del cinema come "lingua scritta della realtà" sembra rispondere alle inquietudini di un'epoca caratterizzata dalla presenza capillare e dall'ambiguità politica dell'immagine audiovisiva. Ma il discorso spesso polemico e sempre paradossale di Pasolini si presta facilmente a equivoci se non si legge sullo sfondo di un ricco e variegato background che spazia dalla letteratura e dall'arte figurativa alla filosofia e alle scienze sociali. Luca D'Ascia ricostruisce tale background con mano sicura e imparziale ed assegna alla controversa figura del regista il posto che le spetta fra i "maîtres à penser" degli anni Sessanta e Settanta, mettendo l'accento sull'unità profonda fra la dimensione estetica e quella politica. I grandi complessi tematici dell'opera pasoliniana - il mito, il rito, il sogno, l'esperienza coinvolgente della diversità antropologica che si riflette nei numerosi frammenti di un mai concluso "poema sul Terzo Mondo" - vengono analizzati e riproposti all'attenzione di un pubblico non solo specialistico che continua opportunamente a interrogarsi sulle potenzialità di una letteratura e di una cinematografia impegnate e "impure".
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.